Pianoforti e tastiere

Ricerca per Strumento (Pianoforti e tastiere)

Remo Anzovino

Remo Anzovino

Nato a Pordenone nel 1976, considerato da critica e pubblico uno dei più originali e innovativi compositori in circolazione, avvocato penalista, Remo Anzovino è uno dei massimi esponenti della musica strumentale italiana. Nella sua carriera quattro album registrati in studio, uno dal vivo, registrato all'Auditorium Parco della Musica di Roma, che fotografa il suo essere anche un grande performer live, e l’ultimo speciale progetto dedicato al grande Pier Paolo Pasolini. un’antologia live che contiene una serie di brani, riarrangiati e rivisitati, tra i migliori della sua discografia.

Michele Campanella

Michele Campanella

Il geniale concertista italiano Michele Campanella, costantemente acclamato dalla critica e dal pubblico a livello internazionale, fa il suo ingresso tra le fila degli Yamaha Artist, ovvero tra coloro che hanno scelto di esibirsi sui prestigiosi pianoforti della serie CF

Costantino Catena

Costantino Catena

Il pianista Costantino Catena è stato designato ufficialmente da Yamaha Music Europe “Yamaha Artist”, entrando a far parte di un esclusivo gruppo di artisti. ““Pianista di un tipo ormai raro nella sua generazione, non fa economia nell’uso del pedale espressivo, ma in lui sfolgora anzitutto l’arte del cantare sulla tastiera con invenzioni di fraseggio che ne dimostrano la squisita intelligenza musicale”: definito con queste parole dal musicologo Carlo Vitali sulla rivista Amadeus, Costantino Catena è stato ospite di importanti istituzioni concertistiche in vari paesi europei, in Australia, negli U.S.A., in Russia e in Giappone, tra cui l'Accademia Filarmonica di Bologna, il Kennedy Center e la Georgetown University di Washington, gli Amici del Teatro Regio di Torino, gli Amici della Musica di Trapani, la Società Dante Alighieri, il Liszt Memorial Museum di Budapest, il Festival Internazionale di Ravello, il Festival Internazionale di Alghero, l'Istituto Liszt di Bologna, l’Auditorium Parco della Musica di Roma, il Conservatorio Tchaikovsky di Mosca, la Yasar Concert Hall di Izmir, la Winchester University, la Filarmonica De Stat Transilvania di Cluj-Napoca, il Kusatsu International Festival, l'Ohrid Summer Festival.

Jamie Cullum

Jamie Cullum

Jamie Cullum is one of the world's most popular singer songwriters, having sold over ten million albums. He seamlessly combines jazz, pop and rock to produce a unique blend of compelling music.

His explosive live shows are the stuff of legend and have to be seen (and heard) to be believed. These performances, coupled with his outstanding recorded output, have ensured that Jamie has a truly global fan-base.

Pascal Devoyon

Pascal Devoyon

Recipient of top awards at numerous international competitions, Devoyon is on the faculty of the Berlin University of the Arts, the Royal Academy of Music in London and the Toho School in Tokyo.

Antonio Faraò

Antonio Faraò

Antonio Faraò, considerato dalla critica uno dei più interessanti pianisti jazz dell’ultima generazione, è stato ufficialmente designato “Yamaha Artist.

“Non mi capita spesso di essere sorpreso da registrazioni di musicisti, come lo sono stato quando per la prima volta ascoltai uno degli ultimi CD di Antonio Faraò. Ciò che mi ha colpito è stata la sensazione che ho sentito dentro di me. C'è talmente tanto calore, convinzione e grinta nel suo modo di suonare. Mi ha immediatamente attratto la sua concezione armonica, la gioia dei suoi ritmi e il suo senso di swing, la grazia e il candore delle sue linee melodiche improvvisate. Antonio non è solo un ottimo pianista, è un grande”. Herbie Hancock

Roberto Giordano

Roberto Giordano

Nato nel 1981, Roberto Giordano si diploma nel 1999 all’Ecole Normale de Musique « A. Cortot » di Parigi con l’unanimità e le felicitazioni della giuria e al Conservatorio « G.Rossini» di Pesaro con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore. In seguito è allievo di Leonid Margarius e Piero Rattalino all’ Accademia Pianistica di Imola, dove consegue il diploma con il titolo onorifico di MASTER, venendo apprezzato anche da Vladimir Ashkenazy. Nel 2003, il suo premio al “Concours Musical International Reine Elisabeth de Belgique” a Bruxelles, lo rivela all’attenzione della critica internazionale e delle maggiori istituzioni concertistiche del mondo. “Pianista eccellente, di grande classe ed eleganza”, “Virtuoso senza pari”, “Musicista raffinato e sensuale”, “Poeta del pianoforte”, sono alcune delle espressioni con le quali Roberto Giordano è unanimemente descritto dalla critica.

Cyprien Katsaris

Cyprien Katsaris

Katsaris established an impressive international reputation at a very early age after success in many top competitions. He is celebrated globally as a pianist possessing both unparalleled technique and rich and poetic expression.

Nikolay Khozyainov

Nikolay Khozyainov

Khozyainov became known around the world by his outstanding performance as the youngest finalist in the 2010 Chopin Competition in Poland. Since then he has won top prizes at the Dublin and Sydney International Piano Competitions, and has toured around the world.

Nicholas McCarthy

Nicholas McCarthy

Nicholas McCarthy, who at one point was told he would never have a career, is not your average artist. Born without his right hand he only began to play the piano at the late age of 14. He went on to study at London's Royal College of Music, making history in 2012 when he became the only left-handed alone pianist to successfully graduate in the college's 130-year history. He has now signed a record deal with Warner Classics and will release his debut album in 2015.

Torna all'inizio

Registrazione alla newsletter Yamaha

Yamaha Newsletter Registration

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le novità riguardo i prodotti e gli eventi, le iniziative esclusive, promozioni e concorsi!