Cesare Picco


Informazioni sull'Artista

Cesare Picco

Il pianista e compositore Cesare Picco è stato designato ufficialmente da Yamaha Music Europe “Yamaha Artist”, entrando a far parte di un esclusivo gruppo di artisti.

Pianista improvvisatore, clavicordista e compositore. Inizia a suonare il pianoforte a quattro anni e dal 1986 porta la propria musica in tutto il mondo. Autore di balletti, opere liriche, musiche per il teatro e progetti speciali.
Nella sua musica e nelle sue improvvisazioni totali, Sperimentazione e Tradizione si fondono in maniera naturale. In tempo reale, nei suoi concerti, riesce a trasferire la libertà dell’improvvisazione in una sapiente struttura formale, alla ricerca di un pianismo senza confini di genere.

Biografia

Nel 1999, su commissione dell’Arena di Verona, l’opera lirica per ragazzi “Il Viaggio di Hans” dedicato al mondo letterario di Hans Christian Andersen. Tra il 1999 e il 2004 scrive le musiche per tre balletti interpretati dall’étoile Luciana Savignano e le coreografie di Susanna Beltrami. Con Luciana Savignano si esibisce al pianoforte nel 2007 al Teatro Alla Scala di Milano.

Dal 2006 vengono pubblicati in Giappone i suoi album e diventa presto un pianista di riferimento per il grande pubblico, effettuando numerose tournée e collaborazioni con artisti e orchestre locali. Il concetto alla base del suo brano “Hope at Sunrise”, scritto poco dopo lo tsunami del marzo 2011 in Giappone, diventa a Tokyo un progetto speciale al quale aderiscono diversi e importanti musicisti giapponesi.

Nel 2009 crea “Blind Date- Concert in the dark”, uno speciale live concept show, dove sia l’artista che il pubblico sono immersi nel buio totale, guidati da un’unica straordinaria improvvisazione pianistica.
Si è esibito nei maggiori festival italiani e all'estero: Delhi Jazz Festival, Tokyo Jazz Festival, Abu Dhabi Festival, Singapore Old Parliament, Hanoi Opera House, Al Maidan Centre Kuwait City, Kolkata Tagore Centre, Shillong Auditorium, Guggenheim Venice, Tokyo Hara Museum of Contemporary Art, New York Whitney Museum, Tokyo Blue Note...

Ha collaborato con artisti di diverse nazionalità come Naseer Shamma, Giovanni Hidalgo, Edmar Castaneda, Nino Josele, Vasilis Saleas, Miles Jaye, Giovanni Sollima, Hajime Mizoguchi, Markus Stockhausen, Yukimi Nagano, Taketo Gohara e molti altri artisti italiani.
L'album di piano solo "Secret Forest" uscito nel 2014 è stato registrato su Yamaha CFX.



Torna all'inizio